Alcuni consigli dati dagli operatori sanitari, in particolare dietisti e nutrizionisti sembrano semplici: “Bere più acqua”, “mangiare più pesce” sono indicazioni semplici che non hanno bisogno di interpretazione, ma ce ne sono altri che possono significare il contrario di quello che pensi.

In questo articolo ti aiuteremo a decifrare alcune delle espressioni che abitualmente fanno parte dei consigli per una alimentazione salutare.

Mangia pane più scuro

Quello che si suggerisce è di sostituire il pane bianco con pane più scuro, in quantità sempre moderate.

Ma il pane scuro non significa che quel pane affettato con una confezione attraente e con una validità prolungata sia una buona opzione. Anzi, è una cattiva opzione.

Pane scuro significa che pane di segale, misto, integrale (fra i vari disponibili) sono una buona opzione se acquistati in una panetteria o in un negozio con fabbricazione propria. Il pane in cassetta o il pane del supermercato devono essere evitati in quanto hanno molti additivi, sono più industrializzati, molte volte sono precongelati e riscaldati per dare la falsa idea di mangiare pane fresco.

Per questo, se desideri mangiare pane di qualità, che contenga più fibra e sazi durante un tempo maggiore, scegli il pane elaborato in modo più tradizionale e senza additivi.

Non bere bibite

Questa è una frase che avrai sentito varie volte dal medico di famiglia, dal cardiologo, o da amici e familiari. Questa è una frase che di sicuro sentirai da un dietista se il tuo obiettivo è controllare il peso ed essere salutare. Ma la parola bibita significa più di quello che immagini: non si tratta solo delle bevande con gas vendute abitualmente nei fast food. Anche i famosi ice tea alcuni dei succhi venduti per i bambini, e anche l’acqua aromatizzata sono pieni di zuccheri, coloranti, conservanti e altri additivi che non portano nessun beneficio per la salute. Per questo, evitare le bibite significa   vitare la maggior parte di queste bevande industrializzate e passare ad opzioni maggiormente salutari, come the, infusi, o opzioni semplici come bollire la buccia di mela o di ananas e utilizzarla come bevanda fresca.

Utilizzare frutta per fare un succo é un’altra scelta più salutare, ma ricordati che non devi utilizzarne grandi quantità, che non bisogna aggiungere zucchero e la miglior forma di mangiare frutta a al naturale e non triturata.

Mangiare frutta

La frutta è imprescindibili in una alimentazione salutare. Ma questo suggerimento che sembra tanto semplice può presentare spazio per l’interpretazione. Quando ti suggeriscono di mangiare molta frutta,l’ideale è consumare molta frutta di stagione e possibilmente del proprio paese e da agricoltura biologica.

Oltre a ciò, quando ti dicono di mangiare frutta 3 volte al giorno, si intendono 3 porzioni.

Una mela equivale e due prugne, 10 fragole a 20 ciliegie.

Per questo, frutta tre volte al giorno non significa 3 frutti, ma piuttosto 3 porzioni che possono rappresentare quantità differenti secondo la frutta scelta.

Di fatto la frutta è salutare, ma il suo consumo deve essere regolato, così come tutti gli alimenti che consumi quotidianamente.

È inoltre importante sottolineare che nessuna di queste porzioni di frutta include frutta disidratata, in scatola o qualche altro tipo di frullato preconfezionato.

Mangiare frutta, significa mangiare frutta fresca, se possibile con la buccia, e che non sia coperta da uno strato brillante artificiale.

Quando si tratta di migliorare la salute attraverso una migliore alimentazione, tutti i buoni consigli sono benvenuti, ma è essenziale capire nel modo migliore il messaggio che viene passato o si corre il rischio di commettere vari errori.

Quando ti danno questi consigli non restare con dubbi, chiedi, chiarisci quello che può essere interpretato in modo poco chiaro, piccoli dettagli che possono fare la differenza fra una cattiva scelta ed una scelta salutare. 

Patricia Fernandes
Dietista
Laureata in Dietetica e Nutrizione

Gli integratori alimentari non devono essere utilizzati come sostituto di un regime alimentare variato. Non superare la dose giornaliera raccomandataTenere fuori dalla portata dei bambini. Questo integratore alimentare non è un farmaco. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno degli ingredienti. Si raccomanda di consumare almeno 2 litri di acqua al giorno. Non utilizzare durante la gravidanza o l’allattamento. Gli individui con una condizione medica conosciuta dovrebbero consultare un medico prima di utilizzare questo o qualsiasi integratore alimentare.