Back to Top

SPEDIZIONE GRATUITA
per ordini a partire de 49€
CONSEGNA IN 48H
In Italia
PIÚ DI 100.000 CLIENTI
soddisfatti in tutta Europa
PRODOTTI ELABORATI
in laboratori certificati UE

Come ridurre l’appetito

13/05/15 19.27

Controllare la voglia di mangiare è essenziale per diminuire il girovita. Consumare solo le calorie di cui hai bisogno è il primo passo per riuscire a raggiungere un peso salutare (1).

Esistono innumerevoli strategie alimentari per questo scopo, che possono essere aiutate da estratti naturali efficaci in questo processo. Ad esempio, l’HCA (acido idrossicitrico) presente nella Garcinia Cambogia  migliora la regolazione del processo ormonale responsabile per la sazietà.

È scientificamente provato che questo componente presente nella Garcinia riduce l’ingestione di alimenti e di conseguenza l’aumento di peso.

Gli estratti di questo frutto possiedono inoltre un’azione anti-infiammatoria, anticancerogena e benefici a livello di diabete, colesterolo e trigliceridi (2,3,4).

Tutto il processo associato alla perdita di peso deve essere basato sulla miglioria delle abitudini alimentari, attraverso strategie semplici che possono essere facilmente incluse nella routine giornaliera, piccole alterazione possono essere passi determinanti per grandi risultati.

 

Strategie per controllare l’appetito: 

• Mangia zuppa con vegetali a pezzi invece di crema di vegetali. Il valore calórico è lo stesso ma il fatto di dover masticare i vegetali aumenta il senso di sazietà.
• Opta per yogurt solidi invece di yogurt liquidi. Oltre ad avere una quantità totale inferiore gli yogurt solidi danno una Maggiore sensazione di sazietà. I pasti più lunghi forniscono un Maggiore senso di sazietà al contrario dei molti rapidi (come bere uno yogurt liquido in pochi secondi) (5). Possono inoltre essere aggiunti semi di chia o sesamo allo yogurt per costringerti a masticare.
• Mangia in piatti piccoli. L’effetto visuale del piatto pieno contribuisce alla sensazione di sazietà e un piatto pieno, ma di dimensioni ridotte rappresenta meno calorie. La dimensione dei piatti è fondamentale per controllare le dosi, negli ultimi 50 anni la dimensione dei piatti è aumentata del 20%, allo stesso tempo in cui i livelli di obesità sono cresciuti, rappresentando più del doppio dell’inizio degli anni 80 (6,7). 

Patricia Fernandes
Dietista
Laureata in Dietetica e Nutrizione


Bibliografia:

(1) Abdominal perimeterisassociatedwithfoodintake, sociodemographicandbehavioralfactorsamongadults in southernBrazil: a population-based study, Longo GZ, Segheto W, Silva DC, Ribeiro AQ, Franco FS, Souza JD, Coelho FA, Oliveira JM.NutriciónHospitalaria, 2015

(2) Theefeectofeatingfrequencyonappetitecontrolandfoodintake: briefsynopsisofcontrolledfeedingstudies, Heather J, Leidyand Wayne W. Campbell. TheJournalofnutrition. Abril 2009

(3) A comprehensivescientificoverviewof Garciniacambogia, Semwal RB, Semwal DK, Vermaak I, Viljoen A, TheJournal for theStudyof Medicinal Plants, Fitoterapia; volume 102, Fevereiro 2015

(4) Hypolipemiceffectof Garciniacambogia in obesewomen, Vasques CA, Schneider R, Klein-Júnior LC, Falavigna A, Piazza I, Rossetto S. Phytotherapy Research;volume 28, Junho 2014

(5) A ReviewofWeightControlStrategiesandTheirEffectsontheRegulationof Hormonal Balance, Neil A. Schwarz, B. RhettRigby, Paul La Bounty, BrianShelmadine, and Rodney G. Bowden, JournalofNutritionandMetabolism, 2011

(6)Obesityandoverweight. WorldHealthOrganization. Factsheet N°311, UpdatedJanuary 2015

(7) Howportionsizes are leavingconsumers in thedark, HeartMatters Magazine. BritishHeartAssociation, 2014

Gli integratori alimentari non devono essere utilizzati come sostituto di un regime alimentare variato. Non superare la dose giornaliera raccomandataTenere fuori dalla portata dei bambini. Questo integratore alimentare non è un farmaco. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno degli ingredienti. Si raccomanda di consumare almeno 2 litri di acqua al giorno. Non utilizzare durante la gravidanza o l’allattamento. Gli individui con una condizione medica conosciuta dovrebbero consultare un medico prima di utilizzare questo o qualsiasi integratore alimentare.

Posted in Consigli Alimentari By

Patrícia Fernandes

Post Comments

Invia commento




* Campi obbligatori